[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Death Stranding è un gioco d’azione ed esplorazione open-world sviluppato da Kojima Productions e pubblicato da Sony Interactive Entertainment per PlayStation 4 e 505 Games. È la prima partita della sua azienda dopo aver concluso il contratto con Konami. Il protagonista principale è interpretato dal regista Norman Reedus. È stato lanciato l’8 novembre 2019 per la console PlayStation 4.


DEATH STRANDING
Valutazione: EXCELLENTE
Disponibile: Microsoft Windows, PlayStation 4
Sesso: Azione ed esplorazione
Giocatori: Singolo giocatore, Multigiocatore
Data di lancio: 8 novembre 2019

 


Death Stranding Trailer + Immagini di gioco

La trama di Death Stranding si svolge in un mondo post-apocalittico in cui un evento noto come Death Stranding ha unito il mondo dei vivi e quello dei morti. In questo mondo distopico, Sam Porter Bridges dovrà attraversare gli Stati Uniti da est a ovest per evitare l’estinzione dell’umanità. Ecco il trailer ufficiale del gioco, così potete iniziare a capire il suo argomento:


Devi metterti nei panni di questo personaggio e rischiare la tua vita per salvare l’umanità. Ecco alcune immagini del gioco per farvi conoscere.

 

Come fare un viaggio veloce in Death Stranding

Se state giocando a Death Strandin da qualche giorno, probabilmente siete stanchi di camminare e di esplorare la mappa. La verità è che per camminare ci vuole un’eternità e sembra che non si avanza. Ecco perché vi abbiamo spiegato come fare un viaggio più veloce. Per iniziare, questa opzione sarà disponibile dal capitolo 3: Fragile..

Per fare questo viaggio, bisogna tenere presente che Fragile è la chiave. All’inizio del capitolo, ci regala una sorta di bracciale speciale. Grazie a questo braccialetto potremo tornare nei luoghi che abbiamo già collegato alla rete UCA. Non potremo viaggiare liberamente sulla mappa, ma il viaggio veloce è limitato in quelle aree più grandi e più rilevanti. Per quanto riguarda il modo di fare il viaggio in sé, è molto semplice. Dobbiamo stare nella nostra stanza privata e osservare l’ombrello che Fragile ha lasciato tra la doccia e le armature. Una volta scelta, possiamo scegliere la destinazione verso la quale vogliamo trasportarci e ci arriveremo senza ulteriori ritardi.

Dobbiamo tener conto del fatto che gli oggetti che portiamo con noi non viaggeranno con noi, quindi saranno automaticamente conservati nel nostro armadietto privato (nella struttura di origine). Questa meccanica è lì per evitare che ci si muova con i pacchetti sulle spalle, poiché questo toglierebbe tutta la grazia al gameplay.

Dove trovare il cappuccio della lontra

In ‘Death Stranding’, come nella maggior parte dei videogiochi, riceviamo molti premi esclusivi quando consegniamo. Alcuni fanno parte della storia (armi), mentre altri sono oggetti da collezione. Il Cappuccio della lontra è uno di questi oggetti, che ci permetterà di nuotare nei fiumi e di far apparire Sam migliore.

Quando saremo molto avanti nel capitolo 3 della storia, sarà disponibile il 37° ordine, che si basa sulla consegna di un kit da cucito a un cosplayer che vive nel sud. La strada è un po’ complicata e non riusciremo ad arrivarci in macchina, perché è una zona molto sassosa. Dobbiamo tener conto del fatto che dobbiamo portare corde e scale per scendere nel burrone dove è installato il cosplayer.

Una volta effettuata la consegna, sembrerà che ci ringrazierà e dopo di che uscirà Conan O’Brien per aggiungere alla gratitudine. Inoltre, senza ulteriori indugi, ci darà il cappuccio di lontra che il suo ologramma indossa. Sarà disponibile nella nostra ruota accessori e possiamo equipaggiarla indipendentemente dal cappello e dagli occhiali da sole. Il cappuccio della lontra sarà automaticamente posizionato sulla testa della lontra quando piove o quando ci immergiamo in un fiume. L’attrattiva principale di questo accessorio è che ci dà un vantaggio in tali fiumi, in quanto Sam sarà in grado di nuotare molto più facilmente e saremo sicuri di non perdere il carico a valle.

5 consigli di base per giocare

  • Il menu dell’inventario ha un pulsante per posizionare automaticamente il carico sulla schiena e la tuta, ma se si vuole avere un po’ più di controllo e personalizzazione, forse è meglio farlo a mano.
  • Prendete solo quello che vi serve per raccogliere di più lungo la strada, ed evitate di farvi vedere.
  • Cose da portare sempre con sé: almeno una scala, una corda da arrampicata e un paio di scarponi in più. Sì, gli stivali si consumano nel tempo e man mano che li si indossa, e un paio di stivali cattivi renderanno più difficile camminare. Si dovrebbe anche avere sempre uno spray a portata di mano per riparare il carico.
  • Usa il tuo Odradek e stai fermo: Sam non può vedere i CV, ma nel caso di incontrare questi esseri, devi solo stare completamente fermo e guardarti intorno in modo che il gioco ti dica dove sono quelli più vicini a te. Inoltre, se si preme “R1” e si attiva il sensore/braccio/lampada del robot, anche questo vi aiuterà a localizzarli.
  • Costruisci e collabora: Ho detto prima che dovresti portare con te almeno una scala, e la ragione è che dovresti considerare di non prendere la scala una volta che la usi, ma di lasciarla lì in modo che un altro giocatore possa usarla in seguito. Parte dell’esperienza di Death Stranding si basa sul multiplayer passivo del gioco, che invita a collaborare con altri giocatori con cui non si hanno contatti. In sostanza, voi influenzate il loro mondo, la loro mappa, lasciando queste scale e altre cose, e loro influenzeranno il vostro.

Ecco un video con alcuni consigli e trucchi di base per questo gioco:

Guida di base per giocare a Death Stranding

Come avrete visto, Death Stranding è un gioco abbastanza intuitivo e facile da capire. L’obiettivo principale è sopravvivere e salvare l’umanità. Nonostante ciò, ci sono anche alcuni punti fondamentali che devono essere presi in considerazione per iniziare a giocare. Ecco una guida per iniziare a giocare.

Analisi dei Death Stranding


Death Stranding è uno dei giochi più sorprendenti e unici degli ultimi tempi, una super produzione di autore brillante nella narrativa e unica nel giocabile. Nonostante i suoi aspetti meravigliosi, ci sono alcuni punti negativi da tenere in considerazione. Di seguito, vi forniamo un’analisi di questo gioco:

VANTAGGI

  • Un argomento incredibile
  • Luminosa sezione tecnica
  • Gioco innovativo

SVANTAGGI

  • Ci vuole molto tempo per iniziare e non è un gioco per tutti.
  • Gli scontri contro i nemici non sono all’altezza degli altri aspetti.
  • I boss finali sono pigri, inadatti a un gioco così originale.

Condividi la tua opinione con noi

Ci piacerebbe sentire il tuo punto di vista su questo post. Ti è sfuggito qualcosa? Come pensi che potremmo migliorarlo? Se avete altre curiosità su Death Stranding o su qualsiasi altro videogioco, condividetele con noi facendo un commento.

Esta entrada también está disponible en: Spagnolo, Inglese, Francese